Denuncia di nascita

  • Servizio attivo

Il registro di un nuovo nato all'interno del Registro dello Stato Civile


A chi è rivolto

Cittadini genitori

Descrizione

La denuncia di nascita è l’iscrizione del bambino appena nato nel Registri di Stato Civile e la contestuale iscrizione anagrafica presso la residenza dei genitori, se uguale e se diversa presso la residenza della madre.

Come fare

La denuncia di nascita deve essere resa dal padre o dalla madre (se coniugati) o da entrambi i genitori non coniugati, presso il Comune di residenza o presso il Comune di nascita. In alternativa la denuncia di nascita può essere resa entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria del centro di nascita (Ospedale, Clinica Privata).

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • Documento di riconoscimento

Cosa si ottiene

Al momento della stesura dell'atto di nascita viene attribuito il codice fiscale al nuovo cittadino.

Tempi e scadenze

La denuncia di nascita deve essere resa entro 10 giorni dal parto presso il Comune di residenza/nascita. In alternativa, entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria del centro di nascita.

Quanto costa

Il servizio è gratuito

Accedi al servizio

Puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Se la dichiarazione è fatta dopo più di dieci giorni, l’Ufficiale dello Stato Civile può riceverla solo se vengono espressamente indicate le cause del ritardo; in ogni caso viene fatta segnalazione al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri