Campodalbero, le sue contrà, le sue fontane e i suoi presepi

I presepi immersi nel bosco ci indicano la via

Descrizione

Cos'è e dov'è

Siamo a Campodalbero, in una frazione del comune di Crespadoro, dove al piccolo centro del paese costituito dalla Chiesa si aggiungono le molte contrade sparse qua e là, sulle cime dei monti o lungo i pendii, dove la natura ha concesso loro lo spazio. Ogni anno, durante il periodo natalizio, questo borgo apre le sue porte ad accogliere i visitatori e li guida lungo un sentiero di montagna di circa 10 km che, per la Natività, si arricchisce di meravigliosi presepi artigianali costruiti sulle fontane, lungo i torrenti o all’interno dei boschi.

Perché è speciale

A Campodalbero, l’eccellenza dell’artigianato locale trova il suo spazio in una cornice del tutto suggestiva, dove la rigogliosa natura e il paesaggio tipicamente rurale creano lo sfondo perfetto per delle vere e proprie opere d’arte. Tra i tanti bellissimi presepi quello della Contrà Graizzari di Sotto è sicuramente il più elaborato: al suo interno, tra le numerose abitazioni e personaggi, si possono scorgere ben tre mulini, messi in funzione da un fiumiciattolo alimentato dalla fontana della contrada.

Da non perdere

Questo percorso è una vera meraviglia del territorio dell’Alta Valle del Chiampo, un sentiero da percorrere in compagnia con gli amici, la famiglia, ma anche e soprattutto in occasione di particolari eventi che vengono organizzati dalle diverse associazioni del territorio nel periodo natalizio e durante tutto l’arco dell’anno. Il tutto ha inizio con l’evento di inaugurazione durante il quale il visitatore ha la possibilità di camminare accompagnato dalle voci di vari cori che si esibiscono «a cascata» nelle diverse contrade. Un unico grande concerto nella natura da non perdere.

Un po' di storia

Il percorso del Natale 2019, è stato dedicato a Bepi De Marzi, musicista, compositore e fondatore del coro «I Crodaioli» di Arzignano. Si deve a lui la stesura di numerose composizioni di ispirazione popolare, prima tutte «Signore delle Cime»: canto famoso in tutto il mondo e le cui parole sono state quest’anno incise insieme agli angeli nelle tavole di legno installate lungo il sentiero.

Curiosità

In questo piccolo paese incastonato tra le montagne la bellezza si trova nelle piccole cose: nei meravigliosi panorami sulle colline circostanti, nelle tradizioni ancora fortemente ancorate al passato, e nella semplicità della gente del posto, ospitale e amichevole. Possono mancare molte comodità in questa località che negli anni si è purtroppo pian piano spopolata… ma ciò che sicuramente non scarseggia mai è l’acqua, fresca e limpida, che sgorga lungo i ruscelli e nelle fontane delle contrade. Il nome del sentiero vuole quindi richiamare proprio i tre simboli emblematici di questo borgo: le sue contrà, le sue fontane e i suoi presepi.

Quando

Il sentiero dei presepi è percorribile dal 1 dicembre fino al 31 gennaio, è sempre aperto h24. In inverno si consiglia di partire prima delle 13 per non farsi sorprendere dal buio lungo il cammino. Per partecipare a degli eventi specifici è possibile consultare la pagina facebook dell'Associazione Campodalbero guarda al futuro.

Periodo consigliato

L'associazione «Campodalbero guarda al futuro» organizza molti altri eventi lungo il sentiero durante tutto l'anno. Non perdetevi inoltre i «Sentieri degli artisti» la prima domenica di luglio e i «Sentieri dei sensi» la prima domenica di settembre.

Quanto tempo serve

Mezza giornata
Per completare l'intero sentiero sono necessarie circa 4 ore, per questo è consigliato percorrerlo nelle ore centrali della giornata. Durante i fine settimana sono inoltre presenti due ristori in cui vengono offerte bevande calde e panini.

Servizi disponibili

Toilette

Parcheggio gratuito

Area picnic

Ristori, Punti di appoggio

L'ultimo tratto

Il sentiero degli angeli è un percorso di montagna ad anello di circa 10 km, con un dislivello di 450 m, che si snoda tra boschi, prati e mulattiere attraversando tutte le contrade di Campodalbero. Si può partire da qualsiasi contrà e seguire la stella.

Documenti informativi

Mappa del sentero

Accessibilità e info ad hoc

Adatto a senior e non allenati

La difficoltà è medio/bassa. È percorribile anche da persone non allenate utilizzando calzature adeguate.

Raggiungibile in auto e moto

È possibile parcheggiare nell'ampio parcheggio della Chiesa di Campodalbero o nei pressi delle contrade.

Adatto a bambini e ragazzi

Il sentiero non è adatto da percorrere con passeggini.

Adatto agli sportivi

Accesso consentito agli animali

Adatto alle visite in gruppo

Raggiungibile a piedi

Fonte: SharryLand

Ultimo aggiornamento: 06/03/2024, 10:04

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri